Aspetti medici e psico-sociali del maltrattamento infantile... L'isola che non c'è!

Convegno - Pediatria, Psicologia
CAM Monza v.le Brianza 21

Mercoledì 23 maggio 2012, dalle ore 19.45 alle ore 21.00, presso il CAM di viale Brianza 21 a Monza si è tenuto l'incontro "Aspetti medici e psico-sociali del MALTRATTAMENTO INFANTILE… L’ISOLA CHE NON C’È!".

Tra le condizioni che stimolano oggi particolarmente l’interesse sia per le implicazioni medico-legali e psicologico-sociali, sia per gli aspetti preventivi ed assistenziali, si sta imponendo all’attenzione generale il mondo del maltrattamento ai danni dell’infanzia.
Sempre più frequentemente, infatti, il medico pediatra o di medicina generale potrebbe essere la prima persona che, dietro lesioni, traumi e segni fisici, scopre situazioni familiari difficili, squallide, con effetto devastante sulla personalità in formazione di bambini ed adolescenti.
Come riconoscere quando un bambino è vittima di maltrattamenti? Quali sono i segnali iniziali di ogni forma di maltrattamento?
Un momento formativo su queste tematiche è fondamentale per evitare che i bambini oggi maltrattati e abusati diventino domani degli adulti portatori di una psicopatologia, abusanti a loro volta o perversi.
L’incontro ha lo scopo di introdurre alle competenze tecnico-professionali di base nei diversi settori specialistici per individuare, nella maniera più precoce possibile, quegli indicatori che successivamente condurranno alla diagnosi di maltrattamento/abuso.

Relatori:

Maurizio G. Biraghi
Coordinatore Comitato Scientifico CAM
Pietro Ferrara
Docente di Pediatria, Università Cattolica del Sacro Cuore e Università Campus Bio-Medico, Roma.
Autore e coautore di oltre 250 pubblicazioni su Riviste Nazionali ed Internazionali, e di alcuni libri, fra cui “L’Altra Infanzia”, ed. Mediprint 1994.

Programma:

  • Introduzione e Moderazione - M. G. Biraghi
  • Aspetti medici e psico-sociali del MALTRATTAMENTO INFANTILE ... L’ISOLA CHE NON C’È! - P. Ferrara
Documenti correlati
Programma Scarica