Torna all'elenco

Esofagogastroduodenoscopia in Day Surgery

Specialità clinica: Gastroenterologia e Videoendoscopia digestiva

Come si svolge / preparazione

L’EsofagoGastroDuodenoScopia (EGD) è un esame che consente di  vedere dall’interno il primo tratto del tubo dirigente (esofago, stomaco e un tratto del duodeno).

Il Paziente deve essere sempre accompagnato e deve essere a digiuno da almeno 6 ore.
Prima dell’esame vengono rimosse eventuali protesi dentarie. Si procede inizialmente somministrando un sedativo per via venosa e un’anestesia locale della gola. L’endoscopio viene introdotto mentre il paziente stringe fra i denti un boccaglio. L’esame non provoca dolore, ma solo un modesto fastidio, che si riduce quasi del tutto con la premedicazione effettuata. Nel corso dell’esame, il medico può ritenere opportuno prelevare piccoli frammenti di tessuto (biopsie) che vengono inviati in laboratorio per l’analisi microscopica. Il prelievo di tali frammenti è del tutto indolore e si effettua tramite l’uso di piccole pinze sterili monouso che vengono introdotte attraverso la sonda stessa.
Le endoscopie sia del tratto digestivo superiore - Esofagogastroduenoscopia - che del tratto inferiori - Retto-Colonscopia - possono essere eseguite anche in "sedazione profonda". Ciò significa che il paziente viene addormentato per tutta la durata dell'esame assistito da un medico anestesista/rianimatore in sala operatoria o anche in ambito ambulatoriale.

Informazioni di contatto

Per prenotare o richiedere informazioni: 039 2397.1, prenotazioni.monza@synlab.it

Prenotazioni

i campi identificati con * sono obbligatori

Data di nascita *