78° congresso nazionale SIMLII 2015

Evento - Medicina del Lavoro
| | Milano

Anche quest’anno il CAM è stato chiamato al congresso nazionale SIMLII (Società Italiana di Medicina del Lavoro e Igiene Industriale): alla 78° edizione, dal titolo “Lavoro, Ambiente, Salute di nuovo al centro”, sono stati presentati ben 8 lavori scientifici sviluppati dalla squadra di medicina del lavoro della struttura.

Si è parlato del rapporto tra Medico del Lavoro e check-up aziendali, della prevenzione della Sindrome Metabolica in lavoratori del settore terziario, dei controlli sull’assunzione di stupefacenti nei lavoratori esposti ad elevato rischio, della prevenzione degli infortuni professionali correlati alla assunzione di sostanze stupefacenti, di lavoratori con lombalgia cronica, dell’utilità dell’ambulatorio di posturologia per il medico competente e di molti altre tematiche di medicina del lavoro sulle quali il CAM è riconosciuta voce nazionale.



Di seguito i titoli dei lavori scientifici che sono stati presentati:

  1. Il rapporto tra Medico del Lavoro e check-up aziendali: utilità o disinteresse.
  2. I controlli sulla assunzione di stupefacenti nei lavoratori esposti ad elevato rischio infortunistico per terzi: problematiche di laboratorio ed evoluzione nel tempo delle non negatività nel Nord Italia.
  3. La normativa sulla prevenzione degli infortuni professionali a terzi correlati alla assunzione di sostanze stupefacenti: stato di applicazione della norma nel Nord Italia, criticità tecnico/operative ed ipotesi di miglioramento.
  4. L’approccio funzionale alla spalla da parte del Medico Competente: aggiornamento della casistica e proposta di  nuova classificazione del livello di gravità.
  5. Il lavoratore con lombalgia cronica ed un vizio di deambulazione che puo’ influenzare l’attività lavorativa: primi risultati di uno studio clinico sul campo.
  6. L’ambulatorio di posturologia: un ausilio specialistico per il medico competente per la diagnosi, l’espressione del giudizio di idoneità, la rieducazione funzionale ed il reinserimento del lavoratore con patologia muscolo scheletrica.
  7. La prevenzione della Sindrome Metabolica in popolazioni di lavoratori del settore terziario. Proposta di procedura di intervento  ed esperienza sul campo.
  8. La lavoratrice nelle scuole di infanzia e negli asili nido: problematiche emergenti e rischi professionali tradizionali.