La malattia di Parkinson: stato dell'arte e modalità assistenziali

Convegno - Neurologia
CAM Monza v.le Brianza 21

Sabato 20 novembre 2010, dalle ore 9.00 alle ore 13.00, presso il CAM di viale Brianza 21 a Monza si è tenuto l'incontro "La malattia di Parkinson: stato dell'arte e modalità assistenziali"

Il morbo di Parkinson è una delle più frequenti patologie neurologiche, modello di quella categoria di malattie che vanno sotto il nome di neurodegenerative.
Noto da moltissimi anni, esso continua a rivestire un grande interesse sotto molti punti di vista: scientifico per il peculiare substrato fisiopatologico, clinico per gli aspetti diagnostici e soprattutto terapeutici, sociale per l'impegno di risorse richiesto alle istituzioni.
L'approccio assistenziale deve essere integrato per il prolungarsi del follow-up e per la necessaria multidisciplinarietà degli interventi. Il ruolo dello specialista neurologo è fondamentale in sede di diagnosi iniziale e di gestione terapeutica, spesso difficile dopo i primi anni di malattia; esso deve interfacciarsi con quello della medicina generale, a cui viene affidato l'importante compito di un inquadramento globale del malato, di una sorveglianza ravvicinata in itinere dell'evoluzione della malattia e degli eventuali effetti indesiderati del trattamento.
Non vanno inoltre trascurati gli altri tipi di intervento, come quello riabilitativo e quello più propriamente affidato ai servizi sociali, onde permettere al paziente parkinsoniano la prosecuzione delle abituali attività al migliore livello possibile.
L'incontro odierno vuole testimoniare l'attualità della malattia in tutti i suoi aspetti, che deve potersi avvalere di interventi differenziati e convergenti.

Relatori:

Maurizio G. Biraghi
Coordinatore Comitato Scientifico CAM
Marisa Boati
Vicepresidente Associazione Italiana Parkinson
Donatella Bonaiuti
Direttore U.O. di Riabilitazione Neuromotoria Azienda Ospedaliera San Gerardo di Monza
Vittorio Crespi
Direttore U.O.C. di Neurologia, Ospedale Civile di Vimercate
Angelo Marsano
Ufficio Anziali ASL Monza e Brianza
Marco Monticone
Responsabile U.O. di Riabilitazione Neuromotoria Specialistica, Istituto Scientifico di Lissone, Fondazione Salvatore Maugeri IRCCS
Roberto Piolti
Dipartimento di Neurologia, Azienda Ospedaliera San Gerardo di Monza
Giorgio Scivoletto
Direttore Sociale ASL Monza e Brianza
Carlo Maria Teruzzi
Medico di Medicina Generale e Vicepresidente dell'Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della provincia di Monza e Brianza
Sara Zambello
Assistente sociale, Centro Geriatrico San Pietro Monza

Programma:

Saluti delle Autorità

  • Apertura dei lavoro - Maurizio G. Biraghi - Giorgio Scivoletto - Carlo Maria Teruzzi
  • Eziopatogenesi, diagnosi e terapia: i compiti dello specialista - Roberto Piolti
  • Il ruolo del MMG nella gestione del paziente parkinsoniano - Carlo Maria Teruzzi
  • La presa in carico riabilitativa - Marco Monticone
  • L'orientamento terapeutico riabilitativo alla luce delle evidenze in letteratura - Donatella Bonaiuti

Servizi, famiglia, società

  • I bisogni del paziente Parkinsoniano - Marisa Boati
  • La rete dei servizi - Angelo Marsano
  • Il sostegno alla famiglia - Sara Zambello
  • Discussione plenaria
Documenti correlati
Programma Scarica
Eziopatogenesi, diagnosi e terapia: i compiti dello specialista - Dr. Roberto Piolti Scarica
Il ruolo del MMG nella gestione del paziente parkinsoniano - Dr. Carlo Maria Teruzzi Scarica
Il sostegno alla famiglia - Dr.ssa Sara Zambello Scarica
La presa in carico riabilitativa - Dr. Marco Monticone Scarica
L'orientamento terapeutico riabilitativo alla luce delle evidenze in letteratura - Dr.ssa Donatella Bonaiuti Scarica
La rete dei servizi a supporto dei malati di Parkinson - Dr. Angelo Marsano Scarica
I bisogni del paziente parkinsoniano - Dr.ssa Marisa Boati Scarica