Ginecologia

AMBULATORIO STERILITA’ DI COPPIA

Anche presso la sede di Agrate è da oggi attivo un ambulatorio dedicato alla presa in carico della coppia che affronta problematiche di infertilità.

La sterilità di coppia è una patologia che colpisce oggi circa il 30-35% delle coppie in ricerca di gravidanza. Si definisce come l’incapacità della coppia di ottenere un concepimento dopo un anno di rapporti frequenti e non protetti.

Si riconoscono sia cause maschili, sia femminili, sia di coppia, che devono essere attentamente individuate e studiate per poter stabilire quale terapia applicare per superare l’impedimento.

Il nostro Ambulatorio di sterilità si occupa di diagnosticare, ove possibile, la causa della sterilità di ogni coppia che accede all’ambulatorio, attraverso:

  • un’accurata anamnesi della coppia
  • una visita
  • un’accurata ecografia della partner femminile
  • la successiva prescrizione di alcuni esami di approfondimento, che vengono poi valutati in un diverso incontro.

Viene quindi data indicazione su quale possa essere la terapia più indicata o il percorso eventuale di Procreazione Medicalmente Assistita migliore per il superamento della problematica e l’ottenimento del tanto desiderato concepimento.

Per prenotare o richiedere informazioni: tel. 039 6892999, oppure scrivere a agrate.pp@synlab.it

Riabilitazione del Pavimento Pelvico

Come si svolge / preparazione

È un insieme di tecniche riabilitative specifiche, che mirano a prevenire e correggere eventuali disfunzioni del pavimento pelvico, sistema muscolare di estrema importanza per il sostegno e la sospensione dei nostri organi interni, la continenza urinaria e anale, il parto e la funzione sessuale.

Presso il polidiagnostico di Agrate, l’ostetrica specializzata ed esperta in quest’area di attività segue la paziente costruendo insieme un percorso personalizzato. Durante la prima seduta viene impostato un programma riabilitativo sulla base della specifica problematica della paziente, delle sue esigenze e dei suoi obiettivi.
La durata complessiva del trattamento varia in funzione di tale piano. Durante gli incontri (di 45’) si utilizzano tecniche chinesiterapiche (esercizio terapeutico) e propriocettive, associate a terapia comportamentale.
La chinesiterapia integra l’attività respiratoria e l’attività muscolare perineale, reclutando in modo consapevole e volontario i muscoli del pavimento pelvico. Si comincia imparando a riconoscere i muscoli perineali e a contrarli e rilassarli su base volontaria, attraverso esercizi visivi e tattili molto semplici. Progressivamente si inserisce il controllo respiratorio e si procede lavorando in varie posizioni, in modo da coinvolgere tutta l’area del pavimento pelvico. L’automatizzazione di tali movimenti conclude il percorso riabilitativo.

Tali risultati sono raggiungibili grazie a:

la protezione garantita dall’ambiente sanitario, con una presenza medica costante e l’esclusività di ambienti e attrezzature
le competenze specialistiche dell’ostetrica che conduce le sedute, specializzata in riabilitazione del pavimento pelvico

A chi è rivolta

A donne affette da problemi di incontinenza dopo la gravidanza o perchè in menopausa, donne che soffrono di una disfunzione del pavimento pelvico o desiderano riacquistare un miglior tono muscolare a livello perineale, anche in fase preventiva (es. gravidanza, post partum).

Sintomi più comuni

Esistono innumerevoli sintomi, che nascono dallo squilibrio di questo complesso sistema. Tra i più comuni:

  • perdita involontaria di urina
  • urinare spesso
  • necessità di urinare spesso in assenza di infezioni urinarie
  • senso di peso a livello pelvico
  • dolore perineale
  • dolore durante i rapporti
  • stipsi
  • urgenza alla defecazione
  • problemi proctologici
  • dolore e disfunzioni post-parto

I vantaggi

  • prevenzione di disfunzioni dopo il parto e durante tutte le fasi della vita della donna: la tonificazione del pavimento pelvico può garantire una continenza anale e urinaria perfetta e preservare la salute pelvica
  • miglioramento della sensibilità genitale con risvolti favorevoli nella sfera della sessualità
  • possibilità di evitare interventi invasivi utilizzando adeguato approccio riabilitativo in assenza di cause organiche
  • supporto a interventi di chirurgia pelvica e/o a terapie farmacologiche: il trattamento riabilitativo rende le pazienti consapevoli del proprio problema nella gestione delle attività quotidiane e le aiuta a prevenire una possibile ricaduta.

 

Per prenotare o richiedere informazioni: tel. 039 6892999 - e-mail info.agrate@synlab.it

Documenti correlati
Leaflet Riabilitaizione Pavimento Pelvico Scarica
Informativa Riabilitazione Pavimento pelvico Scarica

Fotoristrutturazione Vaginale

Finalmente una soluzione mini-invasiva e indolore per le donne in menopausa ­ fiologica e in post-menopausa e per le giovani in menopausa precoce che soffrono di disturbi legati all’età e a carenza ormonale, come:

  • Atro­fia vaginale
  • Secchezza vaginale con scarsa lubri­ficazione, irritazione e prurito
  • Fragilità e lassità della mucosa vaginale, scarsa elasticità e disepitelizzazione
  • Incontinenza urinaria con piccole perdite involontarie, che influiscono negativamente sulla qualità della vita della donna, anche a livello di coppia
  • Infezioni ricorrenti
  • Dolore durante i rapporti sessuali, con impatto negativo sull’attività sessuale di coppia e, quindi, sulla relazione
     

Presso il CAMLei è disponibile il servizio di fotoristrutturazione vaginale tramite innovativa tecnologia laser non invasiva, che offre i seguenti vantaggi:

  • trattamento sicuro e indolore
  • rapido e ambulatoriale (no anestesia, no terapie di supporto)
  • netto miglioramento della sintomatologia già dopo la prima seduta


Per informazioni e prenotazioni: tel. 039 2397.1 camlei.monza@synlab.it

Per approfondimenti sul servizio clicca qui

Documenti correlati
Brochure Scarica

Apre CAMLei, dedicato alla Donna

Per essere efficace nella gestione della salute femminile, è ormai evidente scientificamente* che la medicina debba distinguere il proprio approccio sulla base anche di quei fattori ambientali, sociali, culturali, che differenziano i generi, considerando che lo stato di salute, il benessere e la sua percezione, la promozione della salute, l’insorgenza delle malattie e il loro decorso, gli approcci terapeutici e la loro efficacia sono diversi tra donne e uomini.
Su queste basi, il CAM Centro Analisi Monza ha creato un centro dedicato al Benessere e alla Salute della Donna in ogni fase della sua vita. Dalla cura degli spazi, disegnati per essere percepiti più come luoghi piacevoli di accoglienza che non come ambienti sanitari, alla mirata selezione degli specialisti, al CAMLei tutto ruota intorno alla Donna, con un’attenzione specifica alle diverse esigenze che accompagnano i momenti più delicati del proprio percorso.
Una squadra di medici opera, infatti, per tutti i bisogni di prevenzione, diagnosi, cura, rassicurazione e consiglio specifici di ogni età, avvalendosi di strumentazioni all’avanguardia e della sicurezza di protocolli e procedure sperimentati dal CAM in oltre 46 anni di attività.
Intorno all’unità principale di Ginecologia, coordinata dal professor Rodolfo Milani, Ordinario di Ginecologia presso l’Università di Milano Bicocca, le risposte e consulenze di un team di specialisti in nutrizione, psicologia clinica, medicina e chirurgia estetica, medicina naturale, endocrinologia, senologia, osteopatia, medical fitness e acquaticità pre parto. La Donna trova finalmente un unico interlocutore - la squadra integrata di medici - che la aiuta ad affrontare, accanto all’eventuale problematica ginecologica, tutti quegli aspetti a oggi ritenuti a torto “complementari”, ma dall’indubbio fondamentale impatto sulla propria qualità di vita.
L’obiettivo è quello di costruire la Salute della Donna partendo dal suo Benessere - in termini di “benessere fisico, psichico e sociale”, come indicato dall’OMS, sulla base di un approccio di “medicina di genere”, cioè differenziato rispetto alle specificità del genere femminile.

* si vedano i diversi studi pubblicati sul British Medical Journal e New England Medical Journal of Medicine

 

Per informazioni e prenotazioni: tel. 039 2397.1 e-mail: camlei.monza@synlab.it



AREE SPECIALISTICHE TRASVERSALI

Durante tutta la vita di una Donna il sistema ormonale (di cui si occupa l’endocrinologia) riveste un ruolo fondamentale, soprattutto nelle fasi più importanti del suo sviluppo: garantisce il corretto sviluppo puberale, la regolarità del ciclo mestruale e la fertilità.

Scompensi nell’omeostasi di questo sistema si manifestano in modi diversi in funzione dell’età: nelle donne giovani e in età preadolescenziale gli squilibri ormonali possono determinare marcate alterazioni del normale sviluppo somatico e sessuale. In età fertile possono essere alla base di alterazioni del ciclo mestruale, di irsutismo o acne.

Una corretta attività endocrina è importante inoltre per la fertilità della donna, per la quale, ad esempio, la funzione tiroidea dovrebbe sempre essere valutata. Infine, ricordiamo il periodo della menopausa in cui, a causa della riduzione degli estrogeni, fino a una donna su quattro può sviluppare osteoporosi.

L’endocrinologo, lavorando in equipe con il ginecologo e altre figure specialistiche, può quindi intervenire in supporto alla Donna in molte situazioni, tra le quali:

Ritardi o anticipazioni dello sviluppo puberale
Alterazioni del ciclo mestruale (irregolarità, amenorrea)
Iperandrogenismi con acne e irsutismo (es. policistosi ovarica)
Infertilità (aborti ripetuti)
Patologie da carenza estrogenica (ad es. osteoporosi)

Obiettivo primario dell’ambulatorio di Senologia è indubbiamente la prevenzione (e diagnosi precoce) oncologica, ma l’impostazione innovativa e multidisciplinare del servizio consente alla Donna di trovare un interlocutore disponibile per qualsiasi problematica insorgente in quest’area.

Sul fronte preventivo, il confronto costante in struttura tra senologi, radiologi specializzati in ecografie mammarie e mammografie, anatomo patologi e chirurghi offre alla paziente la possibilità di accedere a tutte le opportunità diagnostiche (cliniche e strumentali) e, se necessario, anche a iter terapeutici e chirurgici.

Diagnostica integrata clinica e strumentale
Terapia chirurgica funzionale
Chirurgia plastica, estetica e ricostruttiva, con impianti protesici
Follow up multidisciplinare

L’alimentazione gioca un ruolo fondamentale in qualsiasi condizione della Donna, sia fisiologica che, a maggior ragione, patologica, a patto di modificare il comune concetto di “dieta”. Il benessere alimentare è una condizione di equilibrio indispensabile per qualsiasi strategia preventiva che deve originare da un approccio olistico.

Attraverso le più innovative analisi di laboratorio per valutare lo stato nutrizionale della Paziente, partendo dal quadro clinico e anamnestico, la Nutrizionista accompagna la Donna verso l’acquisizione di una vera e propria “padronanza alimentare”, anche in sinergia con gli altri specialisti di CAMLei. Il nostro stile di vita, le nostre scelte alimentari e la nostra attività fisica, sono frutto di una forte integrazione tra geni e ambiente.

Ecco perché diventa di fondamentale importanza una valutazione integrata della Donna, per analizzare la corretta funzionalità dell’apparato digerente, dell’attività dei mitocondri (responsabili della produzione dei radicali liberi), degli acidi grassi (strategici nella prevenzione degli stati infiammatori) e della funzionalità disintossicante del fegato.

Inoltre importante è la valutazione dell’infiammazione dovuta a una scorretta alimentazione, all’eccesso di zuccheri semplici (responsabile dei picchi glicemici che scatenano eccessi di insulina e possono portare così al sovrappeso) e alla presenza di tutti i micronutrienti essenziali (indispensabili per l’attività metabolica cellulare).

Perché i “piccoli disagi” delle alterazioni ormonali nell’adolescente non diventino poi “carichi” troppo ingombranti, per affrontare con le giuste risorse gli ostacoli di un percorso (per esempio nella ricerca della maternità), per accogliere costruttivamente un nuovo stadio dell’esistenza (che può presentarsi con il climaterio), una squadra di specialisti competenti specificamente nel supporto alla Donna, è attiva con:

Test specifici e colloqui psicologici
Valutazione profilo psicologico individuale nelle aree: comportamenti alimentari–sessuologia–tono dell’umore.
Protocollo Mindfullness MBSR (singolo o in gruppo) per promuovere il benessere psicologico.

Fitoterapia, Omeopatia e Medicina Naturale (oggi più modernamente definite come “Medicina Integrata”) offrono una notevole possibilità di intervento terapeutico nelle diverse patologie di genere femminile.

Dismenorrea, disturbi del sonno, del tono dell’umore, sintomi da menopausa (vasomotori, da irritabilità, etc.) e terapie sostitutive non chimiche della stessa, rappresentano solo una parte delle situazioni che possono essere gestite dalla Medicina Integrata.

Completano le possibilità di intervento il trattamento “di supporto” degli effetti collaterali in oncologia (chemio- e radio-terapie), la gestione dello stress e i trattamenti anti-aging.

OSTEOPATIA

Trattando disfunzioni e alterazioni di mobilità dei tessuti che comportano un disturbo nell’equilibrio generale dell’individuo, l’osteopatia è di valido aiuto alla Donna in numerosi momenti topici della sua vita.
Durante la gravidanza, per esempio, il trattamento osteopatico consente al corpo della donna di assecondare in totale armonia i cambiamenti che la gestazione le richiede, anche per prevenire e risolvere i disturbi funzionali e posturali che si possono presentare. Il trattamento osteopatico nel post partum ha lo scopo di permettere al corpo della donna di risolvere le disfunzioni che possono essersi instaurate durante la gravidanza e, soprattutto, durante il parto.
Grandi benefici si evidenziano anche in caso di lombalgia e lombosciatalgia, trattamento della cicatrice del cesareo, cervicalgia, emicrania, stanchezza cronica, disturbi del sonno, stress psico-emozionali e alterazioni del tono dell’umore.

MEDICAL FITNESS

È ormai di dominio pubblico, oltre che un’evidenza scientifica nota, che l’attività fisica, se praticata regolarmente e con criterio, non solo favorisce la migliore funzionalità degli apparati del nostro corpo, ma incide in termini biopsico-sociali sulla qualità di vita, sullo stato di salute e sul benessere globale della persona.
Soltanto un programma impostato da professionisti della salute, in maniera scientifica ed efficace sulla base delle personali esigenze e potenzialità specifiche dell’organismo femminile può garantire un effettivo miglioramento del proprio benessere.
Il servizio Medical Fitness si rivolge sia a Donne sane che cercano un servizio altamente professionale e personalizzato nella cura della propria forma fisica, sia a Pazienti in condizioni non fisiologiche o affette da patologie croniche, come osteoporosi, ipertensione, etc. che necessitano di seguire programmi di esercizio fisico specifici con il supporto di operatori specializzati.

ACQUATICITA' PREPARTO

Per la preparazione al parto, il rilassamento e sollievo da alcune problematiche tipiche della gravidanza, le gestanti possono contare su un percorso dedicato condotto in piscina riscaldata da un’ostetrica specializzata in acquaticità. L’acquamotricità prenatale riduce molti dei disturbi tipici della gravidanza: dolori lombari e disturbi muscolo-scheletrici, stitichezza e patologia emorroidaria, crampi muscolari, ritenzione idrica ed edemi declivi.

È indubbio che il benessere inteso come stato di armonia complessiva dell’organismo, alla base di una serena autostima, sia fortemente condizionato nella Donna dall’autopercezione estetica, in un circolo sinergico tra aspetto fisico, presentabilità sociale ed equilibrio psichico. Lavorare quindi sul miglioramento di tale percezione significa alimentare la gratificazione psicologica e il peso “pubblico” di un aspetto piacevole e di una personalità sana e armonica, migliorando il benessere della Donna e, dunque, la sua salute. A tal fine, in stretta sinergia con gli altri servizi di CAMLei, un’offerta di elevata qualità medico sanitaria, valorizzata da decenni di esperienza clinica e chirurgica.

MEDICINA ESTETICA

Per prevenire o correggere in forma non invasiva i disagi estetici, una specialista in Medicina Estetica e Idroterapia effettua trattamenti mirati a migliorare la qualità della pelle e ridurre in modo non chirurgico, con risultati duraturi, i segni di stanchezza o di invecchiamento che appesantiscono l’espressione del volto. In questo modo ridona freschezza alla pelle, al fine di ottenere un’espressione più distesa e riposata.
La medicina estetica è di aiuto alla Donna anche in tutte quelle situazioni in cui ci sia il bisogno di ritrovare e migliorare la propria immagine corporea (post-gravidanza, sovrappeso, cellulite, esiti di acne, insufficienza venosa, lassità cutanee).
I trattamenti più comuni sono la biostimolazione, l’acido ialuronico, la tossina botulinica, il peeling, la mesoterapia, la fotobiomodulazione, la carbossiterapia.

CHIRURGIA ESTETICA

Grazie alla Clinica Chirugica attiva nel reparto Day Surgery del CAM (due sale operatorie, recovery room, quattro camere di degenza con bagno privato), la Paziente può accedere anche a trattamenti più definitivi, sempre basati sul principio dell’armonia e naturalezza dei risultati finali, ricercati attraverso soluzioni “su misura” per ogni Donna.

CHIRURGIA DEL SENO

Rimodellamento del seno femminile, sia in termini di incrementi volumetrici (mastoplastica additiva mediante apposizione di protesi mammarie), sia per riduzioni volumetriche (mastoplastica riduttiva per gigantomastia), sia per risollevamento del seno cadente (mastopessi), sia per ricostruzioni post mastectomia.

CHIRURGIA DEL CORPO

Body contouring.
Addominoplastica minima o totale, per la correzione di importanti inestetismi e rilassamenti della parete addominale muscolare e cutanea, in particolar modo dopo eventuali gravidanze o dimagramenti con calo ponderale di elevata entità.
Liposuzione per la rimozione chirurgica di aree di adiposità localizzata non trattabili in altro modo, con conseguente rimodellamento corporeo, eseguita con tecniche diverse:
- per tumescenza
- Ultrasuoni HDB
- Laserlipolisi.
Alcuni interventi sono effettuabili, in casi selezionati, con tecnologie avanzate che prevedono l’utilizzo di laser chirurgici ad elevata efficacia

HE4 un nuovo marcatore di tumore ovarico

HE4  UN NUOVO MARCATORE DI TUMORE OVARICO
 
Il carcinoma dell’ovaio rappresenta la quarta neoplasia responsabile di morte nelle donne. La sintomatologia del tumore ovarico è correlata alla presenza di masse pelviche molto spesso asintomatiche, il che rende questo tumore difficilmente diagnosticabile soprattutto nelle fasi iniziali, impedendo una corretta diagnosi differenziale tra masse maligne e benigne con conseguente impossibilità di organizzare un’adeguata terapia.
La diagnosi precoce del  carcinoma ovarico é un parametro cruciale per ridurre le prognosi infauste. Infatti la sopravvivenza a 5 anni per una diagnosi posta al 1° o 2° stadio é di molte volte superiore rispetto ai casi diagnosticati al 3° o 4° stadio.
 
Fino ad ora il marcatore ematochimico più comunemente accettato a scopo diagnostico era il Ca 125, più recentemente è stato introdotto nella pratica clinica un nuovo marcatore di tumore ovarico denominato HE4 (Human Epididymis protein 4).
HE4 già come marcatore tumorale usato singolarmente si è dimostrato più sensibile  di Ca 125, soprattutto nel discriminare tra carcinomi ovarici e masse benigne.
Pertanto HE4, da solo o meglio in combinazione con Ca 125, si é rivelato uno strumento diagnostico in grado di aumentare la sensibilità nel discriminare tra patologia maligna e benigna, nella diagnosi precoce (1° e 2° stadio), nell’individuare le recidive e nel monitorare la terapia.
 
Oggi é possibile effettuare la determinazione di HE4 presso la nostra struttura, tramite semplice prelievo di sangue.