La promozione del benessere sul posto di lavoro

Convegno
Confindustria Monza e Brianza - viale Petrarca 10 Monza

Lunedì 24 novembre 2008 dalle ore 14.30 alle ore 18.00 presso Confindustria Monza e Brianza -viale Petrarca 10, Monza- si è tenuto il convegno "La promozione del benessere sul posto di lavoro".

Miglioramenti della produttività, riduzione delle percentuali di assenteismo, delle spese sanitarie e assicurative per il personale, riduzione dei costi per lo sviluppo delle risorse umane, miglioramento dell'immagine aziendale: questi sono solo solo alcuni tra i risultati delle iniziative di promozione della salute e del benessere psico-fisico dei lavoratori, messe in atto recentemente in svariati contesti aziendali internazionali.
Già nel 1999 la Commissione Europea -Direzione Occupazione e Affari Sociali-, sulla base di una serie di ricerche condotte tra le aziende degli stati membri, sottolineava come "un'organizzazione raggiungerà difficilmente elevati livelli di produttività e adattabilità se non dispone di un organo vitale, motivato e in buona salute" ("Guida sullo stress legato all'attività lavorativa", EU 1999). Questa evidenza, più che i dati negativi legati allo stress occupazionale (il costo economico annuale dello stress legato al lavoro nell'UE è stato, solo nel 1999, di 20 miliardi di euro ed è la causa di oltre 50% dei casi di assenteismo), dovrebbe da sola spingere ogni impresa interessata a rimanere compettitiva, ad investire sul benessere dei propri lavoratori.
Dall’aprile di quest’anno la promozione della salute e del benessere psico-fisico dei dipendenti  è rientrata nell'ambito di competenza normata della medicina del lavoro (art. 25 del D.Lgs. 81/2008) acquisendo una valenza più rilevante in azienda.
Di tale norma, delle corrette metodiche di applicazione e dei risultati già riscontrati in alcuni contesti aziendali, sarà esposta una esaustiva presentazione da parte degli operatori “tecnici” (medici e psicologi del lavoro, cattedratici esperti in materia). Dei possibili, significativi “vantaggi competitivi” in cui l’azienda può trasformare quest’onere legislativo, parleranno invece testimoni di primo piano, portando alla platea case history di rilevanza internazionale.

Programma e Relatori:

  • 14.30 SALUTO DELLE AUTORITA' - APERTURA DEI LAVORI - Carlo Edoardo Valli, presidente Confindustria Monza e Brianza
  • 14.40 DALLA MEDICINA DEL LAVORO ALLA MEDICINA NEI LUOGHI DI LAVORO: ESPERIENZE INTERNAZIONALI - prof. Giancarlo Cesana, Professore Ordinario di Igiene - Università degli Studi di Milano Bicocca
  • 15.00 DALLA VALUTAZIONE DEI RISCHI PSICO-SOCIALI ALLA PROMOZIONE DEL BENESSERE AL LAVORO - prof.ssa Maria Elena Magrin, Professore Associato di Psicologia Sociale - Università degli Studi di Milano Bicocca
  • 15.20 MEDICINA DEL LAVORO – MEDICINA PREVENTIVA: AGGIORNAMENTI NORMATIVI NAZIONALI - dr. Raffaele Latocca, Dir. U.O. Medicina del Lavoro AO San Gerardo Monza
  • 15.30 PROMUOVERE QUALITA’ E INNOVAZIONE IN AZIENDA ATTRAVERSO IL BENESSERE DELLE RISORSE UMANE - dr.ssa Lara Elli, Consulente in materia di Risorse Umane - Torreluna
  • 15.50 coffee break
  • 16.30 PROGETTO “BENESSERE IN ST MICROELECTRONICS” - ing. Ugo Cardamone, General Services STMicroelectronics Srl
  • 16.50 PROGETTO “BENESSERE IN IBM GLOBAL” - dr. Guglielmo d’Allio, Direttore Sanitario IBM Italia e ing. Angelo Meregalli, Responsabile Servizio Prevenzione e Protezione IBM Italia
  • 17.10 PROGETTO “PREVENZIONE E BENESSERE 2008” IKEA ITALIA - dr. ssa Elisa Chioda, Personnel Manager Ikea Retail Italia
  • 17.30 PROSPETTIVE DI SVILUPPO DELLA PROMOZIONE DEL BENESSERE IN AZIENDA - dr. Marco Italo D’Orso, Dipartimento di Medicina Clinica e Prevenzione - Università degli Studi di Milano Bicocca
  • 17.50 DIBATTITO
  • 18.00 CHIUSURA DEI LAVORI - prof. Giancarlo Cesana
Documenti correlati
Programma Scarica