Sclerosi multipla: il volto quotidiano della malattia

Convegno - Neurologia - Corso ECM
Auditorium CAM Monza v.le Elvezia Dedicato a: MEDICI DI BASE E NEUROLOGI, FISIOTERAPISTI, PSICOLOGI, INFERMIERI, PSICHIATRI, BIOLOGI, GERIATRI

Mercoledì 9 aprile 2014, dalle ore 14.00 alle ore 22.00 presso l'Auditorium CAM di viale Elvezia a Monza si è tenuto il corso ECM sul tema: "Sclerosi multipla: il volto quotidiano della malattia".

Ogni 4 ore viene diagnosticato un nuovo caso di Sclerosi Multipla (SM) nel Mondo. In Italia sono sessantottomila, nel mondo piu’ di due milioni. Se sono riferiti a persone i numeri vanno scritti in lettere- ha affermato un autore contemporaneo-. Le cifre vanno bene per ogni contabilita’, tranne che per le vite umane. Sono vite di giovani donne e uomini quelle che, spesso a meno di 40 anni, vengono spezzate da una parola, che non si vorrebbe sentire mai a spiegazione dei propri sintomi.
Secondo alcuni dati, dopo la diagnosi di SM, piu’ di due terzi di questi pazienti deve modicare radicalmente la propria attivita’ lavorativa e in piu’ di un terzo dei casi viene influenzata gravemente la vita di relazione. Il burden di questa malattia, quindi, non ricade solo in ambito medico-sanitario, ma investe drammaticamente la persona nella sua sfera piu’ intima. Ogni giorno al medico vengono posti interrogativi sulla prognosi, avanzati dubbi sul rapporto efficacia\sicurezza dei nuovi farmaci, sollecitata la risoluzione di aspetti pratici legati alla malattia. Fallire in questa impresa e’ frequente. 
Non solo pero’ per l’inadeguatezza delle risposte terapeutiche o la difficolta’ a formulare una prognosi plausibile. Spesso il fallimento ha un’origine piu’ remota. Nasce da una (umana) accettazione solo parziale della malattia, da parole non chiarite, da uno iato tra gli obiettivi terapeutici sperati dal paziente e quelli oggettivamente auspicabili secondo il medico.
Conoscere i molteplici volti di questa malattia, i solchi che scava nelle emozioni dei pazienti, i sacrifici di liberta’ sociale ed individuale che impone, potrebbe essere il primo passo verso una maggior coesione tra medico e paziente. 
Guidati dal desiderio di diffondere queste conoscenze, e’ stato organizzato per il terzo anno al CAM un evento formativo sulla Sclerosi Multipla. 
Durante il convegno si succederanno a neurologi specializzati nella cura della malattia, alcuni “tecnici” di neuroscienze, psichiatria, giurisprudenza, bioingegneria... Da questa task force di esperti ci auguriamo possa emergere un piano di attacco ancora piu’ concreto e radicale alla malattia.

Relatori:

Stefano Cappa
IUSS Pavia e Istituto Scientifico San Raffaele Milano
Patrizia Carta
Infermiera - Centro Studi Sclerosi Multipla - Neurologia II, Azienda Ospedaliera Sant’Antonio Abate - Gallarate
Davide Cattaneo
Fisioterapista IRCCS Santa Maria Nascente, fondazione Don Carlo Gnocchi - Milano
Giancarlo Comi
Direttore Dipartimento Neurologico ed INSPE, Università Vita Salute HSR, Milano - Past President SIN
Vittorio Crespi
CAM Monza
Massimo Filippi
Direttore Neuroimaging Research Unit - INSPE, Istituto Scientifico Ospedale San Raffaele, Università Vita Salute San Raffaele
Giulia Flamingo
Consulente legale del numero verde AIM
Maura Frigo
Clinica Neurologica - Azienda Ospedaliera San Gerardo - Monza
Roberto Furlan
INSPE Ospedale San Raffaele Milano, Capogruppo Unità di Neuroimmunologia Clinica, Istituto Scientifico S. Raffaele, Milano
Angelo Ghezzi
Direttore Neurologia II - Centro Studi Sclerosi Multipla, Azienda Ospedaliera Sant’Antonio Abate - Gallarate
Maira Gironi
Unita' di Neuorimmunologia Clinica, Centro Sclerosi Multipla, Istituto San Raffaele, CAM Centro Analisi Monza
Letizia Leocani
INSPE Ospedale San Raffaele Milano, Responsabile dell’Area Didattica del Dipartimento Neurologico e Centro MAGICS, IRCCS HSR
Vittorio Martinelli
INSPE Ospedale San Raffaele Milano, responsabile unità di Neurologia e Centro Sclerosi Multipla
Armando Massarenti
Filosofo, responsabile supplemento culturale domenicale de Il Sole 24 ore
Claudio Mencacci
Direttore Neuroscienze A.O. Fatebenefratelli-Oftalmico, Milano. Presidente SIP
Marco Rovaris
Primario U.O. Riabilitazione Neuromotoria, Centro Sclerosi Multipla - IRCSS Santa Maria Nascente, Fondazione Don Carlo Gnocchi - Milano
Claudio Solaro
U.O. Neurologia Ospedale Micone Genova
Francesco Di Pierro
Biologo, Farmacologo e dottore di ricerca in immunologia, Velleija Research - Piacenza
Micaela Robotti
Centro Sclerosi Multipla, UO di Neurologia Policlinico di San Donato Milanese

Programma:

Moderatore: A. Massarenti

14:00 Introduzione al corso: V. Crespi - G. Comi

La  terapia oggi 14.15 – 15.50
 

  • Le prime fasi di malattia decidono il destino futuro: l’importanza dell’alleanza terapeutica - V. Martinelli
  • Vantaggi e Limiti della terapia iniettiva: nuove strategie per vecchi problemi - M. Frigo
  • Le nuove terapie : quali promesse in termine di efficacia e sicurezza sono state rispettate ad oggi - A. Ghezzi
  • Come funzionano i farmaci ed i meccanismi degli effetti collaterali - R. Furlan
  • Difficoltà nella gestione quotidiana della terapia immunomodulante - P. Carta
  • Discussione


Memoria ed Emozioni nella SM 15.50 – 17.10
 

  • Il burden cognitivo-emotivo della malattia - M. Rovaris
  • Le basi biologiche della depressione nella SM - C. Mencacci
  • La plasticità cerebrale nella SM studiata con metodiche di risonanza magnetica: impatto sui deficit cognitivi - M. Filippi
  • I circuiti misteriosi della memoria - S. Cappa
  • Discussione


Gli Antiossidanti nella SM 17.15 – 18.00
 

  • Nuovi attori di malattia e future prospettive terapeutiche - M. Gironi
  • Quali le evidenze scientifiche per l'uso degli antiossidanti - F. Di Pierro
  • Discussione


Sintomi e Riabilitazione nella SM 18.00 – 19.00
 

  • I sintomi e le nuove sfide riabilitative - C. Solaro
  • La Fisioterapia nel terzo millennio: il supporto della robotica - D. Cattaneo
  • La neurostimolazione non invasiva - L. Leocani
  • Discussione
  • Buffet


Moderatore: M. Robotti

I Diritti del malato 19.50 – 20.10
 

  • I diritti della persona affetta da SM e le agevolazioni nel mondo del lavoro - G. Flamingo


Simulazione a piccoli gruppi di casi clinici 20.10 – 21.30

Test di apprendimento 21.30

Modalità di partecipazione

La partecipazione al corso è gratuita e dà diritto a 7 crediti ECM.

Segreteria organizzativa e provider:
"Medical Services"
Via F. Martinengo, 27 - 20139 Milano
Tel. 02 5397427 - Fax 02 533992 - info@medicalecmservices.it

Documenti correlati
Scheda di iscrizione + Programma Scarica
Non sempre scegliere la giusta terapia è facile - M.Robotti Scarica
I diritti della persona affetta da SM e le agevolazioni nel mondo del lavoro - G.Flamingo Scarica
Le nuove terapie: quali promesse in termine di efficacia e sicurezza - A.Ghezzi Scarica
Difficoltà nella gestione quotidiana della terapia immunomodulante - P.Carta Scarica
La sclerosi multipla: il burden cognitivo-emotivo - M.Rovaris Scarica
Vantaggi e limiti della terapia iniettiva - M.Frigo Scarica
Come funzionano i farmaci ed i meccanismi degli effetti collaterali - R.Furlan Scarica
La Fisioterapia nel terzo millennio il supporto della robotica - D.Cattaneo Scarica
I sintomi e le nuove sfide nella riabilitazione - C.Solaro Scarica